Perché dovremmo ripensare il nostro modo di spostarci

La cruda verità, è che ogni innovazione nel campo della salvaguardia dell’ambiente, è oggi più che altro una corsa a porre rimedio ai danni fatti fino ad ora su tutto il pianeta. Quando parliamo di mobilità sostenibile, ci riferiamo ad un modello ideale di sistemi di trasporti che ha alla base lo scopo di ridurre al minimo l’impatto ambientale attraverso una minore emissione di agenti inquinanti, migliorando contemporaneamente l’efficienza e la rapidità dei trasporti.

Mobilità green per il pianeta

Da tempo stiamo cercando di offrire piccoli respiri all’ambiente cercando di incentivare l’utilizzo di biciclette e mezzi elettrici, mentre le grandi aziende da anni stanno lavorando alle nuove macchine elettriche pronte ad essere lanciate sul mercato tra il 2020 e il 2025. Nonostante non sia facile per tutti i paesi effettuare con facilità questo passaggio, la meta comune resta quella di ridurre quanto più possibile le emissioni nell’atmosfera che è palesemente satura e in grave pericolo. Via libera quindi all’uso di biciclette, mezzi pubblici, car e bike sharing, purché si lascino a casa le proprie macchine, ponendo l’accento oltre che sul vantaggio di un’atmosfera più pulita, anche su quello di cui beneficerebbe l’economia di un’intera famiglia. Si, perché il risparmio di gestione del proprio mezzo sarebbe notevole, insieme a quello di scegliere una modalità di vita più sana fatta di spostamenti in bici o a piedi cosi da abbandonare vecchie e pigre abitudini che ci fanno utilizzare la macchina per ogni piccolo spostamento.

Muoversi a favore del pianeta

Il settore dei trasporti come sappiamo non utilizza fonti di energia rinnovabili, ma al contrario consuma petrolio e gas in quantità davvero dannose per il pianeta, soprattutto le macchine su strada sono le prime responsabili, ed è quindi doveroso da parte di tutti trovare soluzioni alternative che possano frenare la situazione. La diffusione delle macchine elettriche non sarà facile in tutti i paesi come dicevamo in quanto parliamo di un cambiamento radicale, ma nonostante serva l’impegno da parte di tutti, è un dato di fatto che ormai il pianeta non è più in grado di sopportare l’inquinamento atmosferico. Grazie a strumenti all’avanguardia, noi di CBF Laboratori ci occupiamo da anni di ecosostenibilità ambientale attraverso servizi che coprono il settore in ogni suo aspetto, dalle analisi chimiche a quelle ambientali fino a perizie dettagliate per privati e aziende. Per maggiori informazioni potete chiamarci al numero 0744.1923202 o ancora inviandoci un’email all’indirizzo studiotecnicobf@libero.it , se invece siete nella zona di Terni, potete venirci a trovare nella nostra sede in Via dello Scalo, 6 a Montecastrilli, il nostro team di esperti sarà a vostra disposizione per ulteriori chiarimenti sui nostri servizi.

mobilità verde sostenibile